DIDATTICA

Nell’a.a. 2020/2021 il Master si svolge attraverso la modalità didattica a distanza on line, con obbligo di frequenza pari e non inferiore ai due terzi delle lezioni (200 ore). Il corso ha una durata complessiva di 300 ore. La didattica comprende lezioni, seminari e incontri con testimoni privilegiati, esercitazioni, project works e laboratori . L’attività didattica ha inizio nel mese di febbraio e si svolge da febbraio a maggio nella giornata di venerdì (9.00-13.30 / 14.30-19.00) e nella mattina del sabato (9.00-13.30). Nei mesi giugno, luglio e settembre le lezioni si tengono nel pomeriggio di giovedì (14:30-19:00) e nella giornata di venerdì (9.00-13.30 / 14.30-19.00).

Il Master si articola in 6 moduli divisi in due aree didattiche:

Management dei Beni Culturali (34 CFU) che comprende i seguenti moduli:

  1. Il diritto dei beni culturali tra Costituzione e amministrazione, pubblico e privato (50 ore, 7 CFU)
  2. Economia della cultura e valorizzazione (50 ore, 7 CFU)
  3. Amministrazione e strategie di finanziamento (60 ore, 9 CFU)
  4. Gestione, organizzazione e promozione dei beni culturali (80 ore, 12 CFU)

Conoscenza per la valorizzazione (22 CFU) che comprende i seguenti moduli:

5. Conoscenza e valorizzazione del patrimonio (80 ore, 12 CFU)

6. Innovazione tecnologica nei beni culturali (66 ore, 12 CFU)

 

L’iter formativo è completato con la prova finale (Tesi di Master, 4 CFU), che consiste nell’elaborazione e discussione di una tesi scritta. La Tesi è redatta sotto la supervisione di un relatore scelto tra i docenti del Corso o qualificati esperti dell’argomento e deve essere discussa nella sessione nella sessione di gennaio 2021.

Nell’ambito del piano didattico del Master vi è la possibilità, per quanti interessati, di seguire i seguenti moduli didattici:
– Il diritto dei beni culturali tra Costituzione e amministrazione, pubblico e privato (50 ore, 7 CFU); – Economia della cultura e valorizzazione (40 ore, 6 CFU); – Amministrazione e strategie di finanziamento (60 ore, 9 CFU); – Gestione, organizzazione e promozione dei beni culturali (80 ore, 12 CFU); – Conoscenza e valorizzazione del patrimonio (80 ore, 12 CFU); – Innovazione tecnologica nei beni culturali (66 ore, 10 CFU).
L’iscrizione ai singoli moduli didattici richiede il possesso dei titoli necessari all’iscrizione del Master. I moduli didattici verranno attivati subordinatamente all’attivazione del Master. La pre-iscrizione potrà essere effettuata secondo i termini del bando.  Allo studente che avrà seguito con profitto uno o più dei moduli didattici sopraelencati verrà rilasciato un attestato di frequenza.