IL MASTER

Sono Aperte le iscrizioni alla VII edizione a.a. 2020/2021

Consulta il BANDO DI AMMISSIONE al Master (scad.  prorogata al 22/01/2020)  e il REGOLAMENTO a.a. 2020/2021

Il master è finalizzato alla formazione di nuove e specifiche figure professionali nell’ambito della gestione e della valorizzazione del patrimonio culturale. Il carattere multidisciplinare del programma formativo è il punto di forza di questo corso, che è in grado di spaziare dall’area orientata alle problematiche gestionali e del management, sino a temi rivolti soprattutto alla diagnosi e ricognizione conoscitiva del patrimonio come primo passo per la tutela, il restauro, la promozione e fruizione del bene culturale. I corsi, i seminari e gli stage offerti dal master sono concepiti al fine di fornire metodologie, conoscenze e strumenti necessari:

• all’analisi delle problematiche economiche, giuridiche e gestionali connesse con il management dei beni culturali, con una particolare attenzione alle strategie di finanziamento e reperimento di risorse (project financing pubblico e privato, fundraising e crowdfunding), anche in rifermento alle relazioni con le istituzioni competenti e alle diverse forme di partenariato pubblico-privato; 

• alle strategie e tecniche per la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale;

• all’analisi dei beni culturali e alla loro restituzione grafica realizzata attraverso l’utilizzo di tecniche innovative (Building information modeling, 3D laser scanner, motion sensing input device);

Il Master, svolto nella modalità didattica in presenza, è articolato in: 56 CFU di attività didattiche in aula o sul campo per complessive 300 ore di lezione; 4 CFU di prova finale, che consiste nell’elaborazione di una tesi scritta con presentazione e discussione


LE LEZIONI

L’attività didattica si svolge dal mese di febbraio al mese di maggio nelle giornata di venerdì (9.00-13.30 / 14.30-19.00) e nella mattina del sabato (9.00-13.30). A partire dal mese di giugno le lezioni si svolgono nel pomeriggio di giovedì (14.30-19.00) e nella giornata di venerdì (9.00-13.30 / 14.30-19.00). Le lezioni si tengono on line


INIZIO E DURATA DEL MASTER

Le attività didattiche avranno inizio nel mese di febbraio  2021 e si concluderanno entro ottobre 2021. La prova finale si svolgerà entro febbraio 2022.


COSTI

La tassa d’iscrizione al Master è stabilita in Euro 3.500,00, da versarsi in due rate: la prima entro il 31 gennaio 2021 e la seconda entro il 31 maggio 2021.


BORSE DI STUDIO

Borse di Studio per attività di tutorato
Sono previste 2 borse di studio con un esonero parziale pari al 60% della tassa di iscrizione (l’assegnatario dovrà quindi pagare soltanto il 40% della tassa di iscrizione). Le borse sono destinate rispettivamente ad un allievo particolarmente meritevole a e ad  un allievo particolarmente meritevole e in disagiate condizioni economiche. Agli assegnatari sarà affidato il ruolo di tutor d’aula per l’intera durata del Master;
Scarica il Bando per borse di studio per attività di tutorato

Il master beneficia di borse INPS dall’a.a. 2015/2016. Dall’a.a. 2019/2020 le borse sono state erogate dall’INPS e dalla  SNA. Le procedure di accreditamento INPS SNA per l’a.a. 2020/2021 sono attualmente in corso.

Borse di studio del Distretto tecnologico per i beni culturali della Regione Lazio
Nell’a.a. 2018/2019 il Master è stato supportato dal Centro di Eccellenza del Distretto Tecnologico Culturale della Regione Lazio che ha finanziato 6 borse di studio a copertura della tassa di iscrizione. Le procedure di accreditamento con il DTC Lazio per l’a.a. 2020/2021 sono attualmente in corso.


LO STAGE

È previsto uno stage per la formazione di figure professionali qualificate, che siano in grado di dare immediata applicazione delle conoscenze acquisite nelle concrete realtà operative aziendali e pubbliche.


LA PROVA FINALE

Consiste nell’elaborazione e discussione di una tesi scritta. L’argomento della tesi è definito di concerto con la direzione del Master. La tesi è redatta sotto la supervisione di un relatore scelto fra i docenti del Corso o qualificati esperti dell’argomento. Alla Tesi sono attribuiti 4 CfU